Disminorrea

Dismenorrea: che cos’è e come identificarla?

La dismenorrea è quell’intenso dolore pelvico e addominale che appare durante la sindrome premestruale. A volte il dolore può comparire nella parte bassa della schiena o nelle gambe, appena prima o quando iniziano le mestruazioni. Poiché da molto tempo si crede alla convinzione che le mestruazioni facciano male, molte donne non associano questo dolore, che assomiglia a un intenso crampo ma di solito è anche accompagnato da altri sintomi come nausea,vomito, vertigini, mal di testa,dolori lombari, ansia o diarrea, è anormale. Se appare durante le mestruazioni, il sangue può contenere coaguli o piccoli pezzi dell’endometrio, il rivestimento dell’utero.

Sebbene di solito duri 24 ore, la verità è che il dolore può essere così intenso da far ricorrere all’uso farmaci e alla necessità di riposare, poiché può impedire lo svolgimento di qualsiasi attività quotidiana. In questi casi, è importante visitare un medico e non optare per l’automedicazione. Se l’ibuprofene o il paracetamolo vengono usati frequentemente, potrebbero non funzionare come all’inizio e la dose potrebbe dover essere aumentata, o potrebbero essere scelti antinfiammatori più forti potenzialmente dannosi. Se il dolore che provi non ti consente di condurre la tua vita normalmente, chiedi aiuto al tuo medico.

Dismenorrea, cause e tipi

La dismenorrea può essere primaria o secondaria. Dai 17 ai 25 anni è nota come dismenorrea primaria e compare tra le 24 e le 48 ore prima dell’inizio del sanguinamento. Condurre una vita attiva, idratarsi adeguatamente e ridurre il consumo di tabacco, alcol e caffeina. Sebbene di solito non scompaia, nel corso degli anni i sintomi e il dolore diminuiscono. Una delle cause più comuni è uno squilibrio ormonale, in particolare prostaglandina e acido arachidonico, che provoca forti contrazioni nell’utero

La dismenorrea secondaria è caratterizzata dalla comparsa del dolore già una settimana prima del ciclo mestruale e può durare per tutta la durata delle mestruazioni. In questo caso, le donne colpite hanno più di 30 anni e di solito hanno avuto figli. Può essere un sintomo di endometriosi, fibromi, infiammazione della zona pelvica, cisti o polipi, per esempio. È importante consultare un medico se il dolore è persistente e/o invalidante per escludere patologie e perfezionare una diagnosi con la relativa cura.

Come alleviare il dolore mestruale

Alcuni fattori che influenzano la predisposizione a soffrire di dismenorrea sono il sovrappeso, le abitudini malsane (tabacco, alcol e vita sedentaria) e la manifestazione del primo menarca anteriormente agli 11 anni. Sebbene siamo abituate ad abusare di antinfiammatori, esistono alcuni rimedi naturali che possono alleviare i crampi mestruali:

  • Tisane di cannella, melissa o camomilla.
  • L’applicazione di calore alla zona della pancia usando un panno o una borsa dell’acqua calda.
  • L’olio di enotera, che regola i cicli e stimola la produzione di ormoni antinfiammatori.
  • I massaggi con olii essenziali.
  • Il sesso, poiché l’orgasmo è un antidolorifico naturale.

Compartir:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn

Posts relacionados

ejercicio-suelo-pelvico

Cos’è la Enna Pelvic Ball?

La Enna Pelvic Ball, sfera vaginale, è un dispositivo medico progettato in Spagna per rafforzare il pavimento pelvico. Usando la sfera pelvica quando ci muoviamo, i muscoli si contraggono involontariamente grazie alla vibrazione prodotta dalla sfera interna a forma di diamante. In questo modo, i muscoli lavorano per rafforzare il pavimento pelvico senza che voi

insegnare a tua figlia cos'è la coppetta mestruale

Perché dovresti insegnare a tua figlia cos’è la coppetta mestruale?

Insegnare a tua figlia cos’è la coppetta mestruale significa insegnarle che ci sono altre opzioni oltre agli assorbenti e ai tamponi. Significa anche darle l’opportunità di conoscere e rispettare il suo corpo sin da piccola. Mentre alcune delle nostre sostenitrici ci hanno detto che sarà la prima cosa che insegneranno alle figlie, altre sostengono che

fasi ciclo menstruale

Quali sono le fasi del ciclo mestruale?

Le fasi del ciclo mestruale sono 2: fase follicolare e fase luteale, a volte le mestruazioni e l’ovulazione sono considerate come fasi separate, ma entrambi i processi sono all’interno dei precedenti. Questi intervalli di tempo hanno le loro caratteristiche e ciò che il corpo della donna fa è prepararsi alla gravidanza. Se non c’è, allora

Usare una coppetta mestruale con uno IUD

Usare una coppetta mestruale con la spirale: è possibile?

Una domanda molto comune e diffusa tra le donne è se la coppetta mestruale possa essere utilizzata con la spirale. Ogni settimana riceviamo un’e-mail o una richiesta tramite i social network perché sembra che non sia del tutto chiaro se siano compatibili o meno. Sì, sono compatibili, ma devi tenere presente che prima di iniziare

Tu copa menstrual huele mal

La tua coppetta mestruale ha un cattivo odore: i 4 motivi principali

Se la tua coppetta mestruale ha un cattivo odore, c’è qualcosa che non va. Il sangue mestruale non ha odore e quello che associavi a un “odore mestruale” non era altro che le sostanze chimiche contenute nei tamponi e negli assorbenti che generano questo odore sgradevole a contatto con il sangue mestruale. Le coppette mestruali