coppetta-menstruale

Perché la coppetta mestruale con sterilizzatore è la migliore alternativa per il tuo corpo

Sembra che, sebbene sia noto da molto tempo che la coppetta mestruale con sterilizzatore è la migliore alternativa per il tuo corpo, sia solo da pochi anni che ha iniziato a mettere in ombra i metodi tradizionali come assorbenti e tamponi, per farti un’idea leggi. Movimenti come il femminismo, l’autonomia delle donne e l’ecologismo hanno fatto riemergere con forza questa invenzione del 1937, quando il brevetto di Leona Chalmer fu riconosciuto.

Durante gli anni ’30, sono stati rilasciati diversi brevetti di coppette mestruali (menstrual cup), ma non avevano raggiunto il successo attuale. 

Questo poiché il tabù dei genitali femminili e del sangue era ancora più forte. Era visto come qualcosa di sporco e bisognava toccare il sangue con le mani. Dove si era mai visto questo? Anche il fatto che i primi materiali erano a base di gomma non aiutava, dato che molte donne li consideravano pesanti. Inoltre, nel 1931, il dottor Eartle C. Haas ottenne il brevetto per il primo tampone come lo conosciamo oggi, progettato un paio di anni prima da lui stesso. Il suo uso durante la seconda guerra mondiale eclissò quello della coppetta mestruale. 

I materiali della coppetta mestruale

Negli anni ’80, il lattice ha cominciato ad essere usato come materiale per le coppette mestruali. Questa nuova coppetta, chiamata The Keeper sulla base del brevetto di Chalmer, era disponibile in due misure ed è commercializzata ancora oggi. Oggi, la maggior parte delle coppette mestruali sono fatte di silicone medico, che è ipoallergenico e resistente ai batteri, permettendo alle donne che sono allergiche al lattice di utilizzarle come alternativa valida riducendo così il rischio di infezioni. 

Enna cycle è fatta di silicone liquido di grado medicale, che è completamente compatibile con il corpo e non genera reazioni avverse. Il silicone un materiale non poroso, non assorbente e non fibroso che non graffia o asciuga le pareti vaginali, né lascia tracce di altre fibre come fanno i tamponi. Non modifica il pH vaginale, quindi non destabilizza la capacità di protezione naturale della vagina. Non permettendo l’accumulo di germi al suo interno riduce il rischio di: Candidiasi, cistite e vaginosi batterica. Riduce anche la probabilità di soffrire di dermatiti vulvari irritative o allergiche, vulvovaginiti o secchezza vaginale perché non assorbe l’umidità naturale della vagina. 

Bisogna anche ricordare che la coppetta mestruale raccoglie il sangue senza assorbirlo, il che significa che, anche col passare delle ore, non entra in contatto con il sangue immagazzinato (in ogni caso, bisogna svuotarla almeno ogni 12 ore).

Se di solito soffri di infezioni nella tua zona intima, la coppetta è la migliore alternativa per tenere a bada i batteri e tutti i problemi derivanti da altri prodotti femminili per l’igiene intima fatti con materiali tossici e che lasciano tracce all’interno della vagina.

Se vuoi una ragione in più per passare alla coppetta mestruale devi sapere che, oltre a rispettare il tuo corpo, è anche rispettosa dell’ambiente. La enna cycle può durare fino a 10 anni se è usata correttamente, per un totale di circa 4-5 coppette mestruali durante tutta la tua vita fertile. D’altra parte, durante la vita di una donna, si possono usare da 6.000 a 8.000 assorbenti, da moltiplicare per i circa 288 milioni di donne nel mondo. La quantità di rifiuti è impressionante. 

Compartir:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Posts relacionados

suelo pélvico y copa menstrual

Come influisce il pavimento pelvico sulla scelta della coppetta mestruale

Che correlazione c’è tra il pavimento pelvico e la taglia della coppetta mestruale? Sebbene l’uso della coppetta mestruale tra le donne sia sempre più diffuso, continuano ad esserci molti dubbi sulla scelta della taglia corretta.  Quando acquistiamo assorbenti interni e salvaslip, l’unica cosa da tenere presente è la quantità di flusso mestruale, in questo caso,

maternidad tardía

Maternità tardiva e fertilità, una sfida del XXI secolo

La maternità tardiva è un fenomeno sociodemografico contemporaneo, soprattutto nei paesi con un potere d’acquisto maggiore. L’età media in cui le donne hanno il primo figlio è di 32 anni, una delle più alte del mondo.  Sembra che si debba alla tendenza di posporre la nascita del primo figlio alla quale contribuiscono diversi fattori, tra

miedos copa menstrual

I 5 timori relativi alla coppetta mestruale e come superarli

I timori riguardanti la coppetta mestruale spariscono rapidamente dopo averla usata; tuttavia, prima di farlo sorgono diversi dubbi. Sebbene ci siano sempre più informazioni, molte persone pensano ancora che usare la coppetta mestruale sia complicato oppure che non sapranno farlo. Di seguito riportiamo i principali timori che sorgono prima di usare la coppetta mestruale e

usar copa en playa y piscina

Posso usare la coppetta mestruale in spiaggia e in piscina?

Puoi usare la coppetta mestruale in spiaggia e in piscina. Confermiamo e ti incoraggiamo a farlo. L’estate con la coppetta mestruale significa vivere con molta più libertà. Possiamo ringraziare gli assorbenti interni che, molto più conosciuti, hanno spianato la strada verso un’estate più comoda durante le mestruazioni. Fino ad allora, il ciclo e l’estate non

cambiar copa menstrual

Quando si sostituisce la coppetta mestruale?

Quando si sostituisce la coppetta mestruale? Come so che non devo più utilizzarla? È vero che dura 10 anni? Queste sono alcune delle domande che arrivano ai nostri canali di assistenza alle utenti. Sebbene la coppetta mestruale possa durare 10 anni, molte ragazze pensano ancora che sia un tempo eccessivo e che devono sostituirla prima,