Usare una coppetta mestruale con uno IUD

Usare una coppetta mestruale con la spirale: è possibile?

Una domanda molto comune e diffusa tra le donne è se la coppetta mestruale possa essere utilizzata con la spirale. Ogni settimana riceviamo un’e-mail o una richiesta tramite i social network perché sembra che non sia del tutto chiaro se siano compatibili o meno. Sì, sono compatibili, ma devi tenere presente che prima di iniziare a usare la coppetta e la spirale, è meglio che consulti il tuo ginecologo per valutare se, ad esempio, dovresti tagliare un po’ i fili della spirale

Spirale, il visitatore dell’utero

La spirale(dispositivo intrauterino) è un metodo contraccettivo femminile che viene posizionato all’interno dell’utero. Ha la forma di una T e all’estremità inferiore pendono dei fili (quelli di cui abbiamo parlato prima) che possono apparire attraverso la cervice, ma di solito non raggiungono il basso. Quindi, la coppa e la spirale non dovrebbero incontrarsi, ma è sempre meglio consultare uno specialista che potrebbe decidere di tagliare un po’ i fili. In base a che cosa? Dalla posizione del collo dell’utero (se è basso, medio o alto). Se hai una cervice bassa, devi assicurarti che i fili, se sporgono, siano all’interno della coppa e non su un lato. Puoi controllare periodicamente che i fili siano ancora al loro posto e che non si siano mossi.

Non importa se la spirale è fatta di rame o di ormoni, tutte presentano quei fili che servono per controllare il posizionamento e rimuoverla più facilmente quando sarà il momento.

Ricordati sempre di togliere il sottovuoto

Per rimuovere la coppetta mestruale, che tu abbia o meno una spirale, ma soprattutto se lo fai, ricorda di togliere il sottovuoto e poi tirare la coppetta verso fuori. In questo modo eviterai qualsiasi aspirazione sui fili della coppetta. Allo stesso modo, puoi controllare se sono posizionati correttamente sentendoli. Inoltre, cogliamo l’occasione per ricordarti che il filo dell’enna cycle non funge da “maniglia”, è solo una guida per sapere se la coppetta è posizionata correttamente. Se tiri il filo puoi romperla o può farti male e ferire la tua zona intima.

E poiché il filo non funge da maniglia, puoi usare perfettamente il tuo enna cycle se questo si è rotto.

  • Quando vuoi rimuovere la coppetta, i tuoi muscoli dovrebbero essere rilassati, altrimenti quello tratterranno la coppetta con più forza.
  • Per trovare più facilmente la base, allargare le gambe e inarcare la colonna vertebrale o accovacciati, vedrai che la tua coppetta sarà molto più accessibile.
  • Per estrarla bisogna raggiungere la base della coppetta, premerla per eliminare il sottovuoto e tirarla. Se vedi che non riesci a rimuovere la coppetta, è meglio lasciarla lì, attendere un po’ e riprovare.

Compartir:

Facebook
Twitter
Pinterest
LinkedIn

Posts relacionados

Giorni dell’ovulazione: Quali sono e come identificarli?

I giorni dell’ovulazione sono quelli più fertili e con più probabilità di gravidanza qualora si abbiano rapporti sessuali non protetti. Una delle ovaie rilascia un ovulo, che viaggia lungo la tuba di Falloppio e vi rimane per 12-24 ore. Se non avviene la fecondazione, l’ovulo discende ed esce attraverso il canale vaginale insieme ai resti

calidad de los espermatozoides

enna fertility migliora la fertilità e aiuta a ottenere una gravidanza

enna fertility migliora la fertilità e aiuta a ottenere una gravidanza. Questo prodotto si aggiunge alla famiglia enna per continuare a prendersi cura della salute delle donne e, in questo caso, aiutando anche gli spermatozoi e il microbiota maschile a favorire il concepimento. enna fertility è composto da enna cap, che aiuta gli spermatozoi a

suelo pélvico y copa menstrual

Come influisce il pavimento pelvico sulla scelta della coppetta mestruale

Che correlazione c’è tra il pavimento pelvico e la taglia della coppetta mestruale? Sebbene l’uso della coppetta mestruale tra le donne sia sempre più diffuso, continuano ad esserci molti dubbi sulla scelta della taglia corretta.  Quando acquistiamo assorbenti interni e salvaslip, l’unica cosa da tenere presente è la quantità di flusso mestruale, in questo caso,

maternidad tardía

Maternità tardiva e fertilità, una sfida del XXI secolo

La maternità tardiva è un fenomeno sociodemografico contemporaneo, soprattutto nei paesi con un potere d’acquisto maggiore. L’età media in cui le donne hanno il primo figlio è di 32 anni, una delle più alte del mondo.  Sembra che si debba alla tendenza di posporre la nascita del primo figlio alla quale contribuiscono diversi fattori, tra

miedos copa menstrual

I 5 timori relativi alla coppetta mestruale e come superarli

I timori riguardanti la coppetta mestruale spariscono rapidamente dopo averla usata; tuttavia, prima di farlo sorgono diversi dubbi. Sebbene ci siano sempre più informazioni, molte persone pensano ancora che usare la coppetta mestruale sia complicato oppure che non sapranno farlo. Di seguito riportiamo i principali timori che sorgono prima di usare la coppetta mestruale e